Area Sanità

Gestione della Violenza in Ambito Sociale, Sanitario ed Educativo

Il Master

Il Master nasce dall’esperienza dei componenti del Comitato Scientifico che, tutti sanitari o impegnati nel sociale o in ambito socio sanitario o educativo, si sono trovati ad affrontare vittime di violenza fisica o psicologica senza aver avuto, durante il percorso di studi, una formazione specifica sul tema della violenza e su come stabilire se è opportuno procedere o meno con segnalazioni agli enti competenti o comunque intervenire direttamente in modo adeguato.
Il Master tratta non solo la violenza di genere, ma anche le violenze fisiche e psichiche esercitate su fragili, disabili e bambini. La violenza è l’espressione di un’umanità brutale, di un’umanità degradata che gli operatori sanitari e i dirigenti di area sociale, sanitaria e socio sanitaria devono imparare a riconoscere e conoscere per acquisire la capacità di gestire situazioni psicologicamente provanti e avere la capacità di superare i pregiudizi e le remore che questi interventi comportano nella loro complessità.
Si è anche voluto affrontare un problema molto attuale: la violenza esplicita nei confronti degli operatori stessi durante lo svolgimento della loro attività; una violenza che, se non gestita, provoca un grave disagio ed è causa di malessere e burnout.
Il Master sulla violenza per gli operatori sociali e socio-sanitari vuole migliorare la qualità dell’assistenza fornita alle vittime di violenza, promuovendo un approccio più completo, competente e centrato sulla persona.

Esonero ECM

Il Master in Gestione della violenza in ambito sociale, sanitario ed educativo dell’Università eCampus consente l’esonero dall’acquisizione dei crediti ECM per l’anno di iscrizione.

Requisiti di ammissione

Tutte le lauree magistrali e specialistiche di ambito sanitario e sociale ed educativo.
Lauree differenti verranno valutate dal Comitato Scientifico del Master unitamente al Curriculum Vitae

 

A chi è rivolto

Il master è rivolto agli operatori che operano nell’ambito sociale, sanitario ed educativo che devono essere in grado di riconoscere tutte le forme di violenza e di saper gestire le situazioni che tali forme generano.

Obiettivi

Il Master si pone i seguenti obiettivi:
Fornire agli operatori una conoscenza approfondita dei diversi tipi di violenza, dei segni e sintomi che possono indicare situazioni di violenza e dei gruppi a rischio.
Mettere gli operatori nelle condizioni di dare un supporto adeguato alle vittime di violenza, compresa la gestione dei traumi, la fornitura di risorse e il collegamento con servizi di sostegno specifici.
Formare gli operatori per partecipare a iniziative di prevenzione mirate, identificando le cause profonde della violenza e promuovendo strategie per ridurne l’incidenza e l’impatto sulla società.
Promuovere la consapevolezza della diversità culturale e delle dinamiche interculturali nella gestione della violenza, garantendo un approccio rispettoso e inclusivo per tutte le persone coinvolte.
Informare gli operatori sulle leggi e le politiche nazionali e internazionali riguardanti la violenza, in modo che possano agire in conformità agli standard legali ed etici

Contenuto del Master

Il master è strutturato in 5 macroaree corrispondenti a 5 esami:

  • G1 la violenza e la nuova violenza: aspetti giuridici storici e cyberviolenza
  • G2 riconoscere e gestire la violenza di genere
  • G3 riconoscere e gestire la violenza nei bambini
  • G4 la violenza nelle aree di fragilità (disabili e anziani)
  • G5 la comunicazione e la relazione “nel bene e nel male”
Specifiche del Master

Richiedi Informazioni sui Master

Se vuoi ricevere ulteriori dettagli su un Master, compila il form, ti ricontatteremo al più presto.