CORSO PER SUSTAINABILITY MANAGER

Descrizione Corso

Destinatari

Il corso è rivolto ai Sustainability Manager Sustainability Practitioner, ma anche a Datori di lavoro, i Dirigenti, HSE Manager, Responsabili Ambientali, consulenti in materia ambientale

Il corso, dalla durata totale di 40 ore, soddisfa i requisiti formativi per l’accesso all’esame per la certificazione delle competenze della figura professionale del Sustainability Manager e Sustainability Practitioner secondo la UNI/PdR 109.1:2021.

Programma

Sostenibilità d’Impresa: cos’è e come raggiungerla

  • La Sostenibilità: il concetto di sostenibilità e gli ambiti che coinvolge (Ambientale, Sociale, Economica). Gli indicatori ESG (Environment, Social, Governace)
  • La Corporate Social Responsibility (CSR) o Responsabilità Sociale d’Impresa: cos’è la CSR, perché è oggetto di crescente attenzione, dati sulla situazione mondiale ed italiana
  • La Corporate Social Responsibility (CSR) e gli Obiettivi ONU 2030: l’importanza strategica della CSR per l’Unione Europea (EU) e per le imprese
  • Gli strumenti della CSR: codici etici, bilanci sociali, certificazione sociale SA8000, Sedex-ETI Smeta
  • Gli elementi fondamentali dello standard SA8000: criteri etici e punto gestionale

Lo standard SA8000: il Sistema di gestione della Responsabilità Sociale

  • Lo scenario competitivo
  • Il bisogno di comunicazione e trasparenza
  • Il ruolo della responsabilità sociale d’impresa
  • Presentazione della SA8000
  • Requisiti della SA8000
  • Applicazione dello standard SA 8000
  • Il processo di auditing
  • I vantaggi della certificazione SA 8000

Sostenibilità d’impresa: strumenti per la pianificazione, misurazione e rendicontazione

  • Sostenibilità e modello di business
  • Principali tipi di strumenti di misurazione della sostenibilità
  • Valutazione delle performance di sostenibilità: Bilancio di Sostenibilità, Rating ESGm SDGs
  • Valutazione degli impatti (LCA, Carbon Footprint, Water footprint, Ecological foot)
  • Cos’è il Bilancio Sociale? Quali sono le differenze con il Bilancio di Sostenibilità?
  • La Riforma del Terzo Settore e l’obbligo di redazione del Bilancio Sociale
  • Le Linee guida ministeriali per la redazione del Bilancio Sociale degli enti del terzo settore
  • Caratteristiche, principi e standard di rendicontazione della sostenibilità e di redazione del Bilancio di Sostenibilità
  • Strumenti di gestione, analisi e misurazione della sostenibilità: ISO 26000, Rating ESG, B Impact Assessment, SDGs, SASB…
  • GRI Standard: il principale standard internazionale per la redazione del Bilancio di Sostenibilità d’Impresa
  • Il processo di redazione del Bilancio di Sostenibilità
  • Esempi di Bilancio di Sostenibilità

Carbon Footprint e Water Footprint: come misurare e ridurre l’impronta ambientale dei prodotti e delle organizzazioni

  • Valutare la sostenibilità di prodotto e organizzazione
  • Le impronte ambientali: introduzione alla carbon footprint e alla water footprint
  • Cos’è e coma valutare il Life Cycle Assessment (LCA): le norme UNI ISO 14040 e UNI ISO 14044
  • Impronta climatica dei prodotti: come quantificare e rendicontare il Carbon Footprint secondo la norma UNI ISO 14067
  • Impronta idrica di prodotto: come quantificare e rendicontare il Water Footprint secondo la norma UNI ISO 14046
  • La comunicazione dell’impronta dei prodotti e dell’impronta ambientale (footprint) secondo le norme UNI ISO 14026 e UNI ISO 14017
  • Le tipologie di etichette ambientali: tipo I (Ecolabel Europea, Blue Angel, …); tipo II (autodichiarazioni); tipo III (Environmental Product Declaration-EPD); footprint di prodotto e organizzazione

Certificare la parità di genere: strumenti, vantaggi e contributi per le aziende

  • Certificazione della parità di genere: cos’è?
  • Quali sono i criteri previsti dalla UNI/PdR 125:2022 per la certificazione della parità di genere
  • Indicatori di performance
  • Pianificazione, attuazione, monitoraggio, riesame nei sistemi di gestione per la parità di genere
  • Esempi di procedure
  • Come si ottiene la certificazione?
  • Vantaggi per le imprese, incentivazioni e contributi

Sostenibilità aziendale: come implementarla efficacemente attraverso i sistemi di gestione ISO 45001, ISO 14001 e SA8000

  • Introduzione ai sistemi di gestione
  • Individuazione degli elementi chiave a supporto della sostenibilità nelle macro aree ESG
    • E – ambiente: UNI ISO 14001 e Regolamento 1221/2009 (EMAS)
    • S – sociale: UNI ISO 45001 e SA 8000
    • G – gestione
  • Definizione degli obiettivi di sostenibilità e la correlazione con il documento ONU – Agenda 2030 
  • Sistemi di gestione e monitoraggio delle performance dell’organizzazione: definizione ed elaborazione degli indicatori aziendali con riferimento agli standard sviluppati da Global Reporting Initiative (GRI) per la misurazione della sostenibilità aziendale
  • Esempi illustrativi

Prevenzione della Corruzione: modelli D.Lgs. 231/01 e Norma ISO 37001

  • I reati di corruzione e concussione nell’ordinamento nazionale
  • Approfondimento sui reati di corruzione e concussione nel D.Lgs. 231/01
  • La norma ISO 37001: la risposta internazionale alla corruzione
  • La norma ISO 37001 nei Modelli di Organizzazione e Gestione previsti dal D.Lgs. 231/01

Obiettivi

Il corso per Sustainability Manager ha l’obiettivo di fornire le corrette indicazioni per gestire in modo efficace e strategico le iniziative di sostenibilità all’interno di un’organizzazione o in azienda.

Il corso, dalla durata totale di 40 ore, soddisfa i requisiti formativi per l’accesso all’esame per la certificazione delle competenze della figura professionale del Sustainability Manager e Sustainability Practitioner secondo la UNI/PdR 109.1:2021.

Inoltre, le ore di formazione svolte con il presente corso sono riconoscibili ai fini della certificazione delle competenze come HSE Manager ai sensi della norma UNI 11720.

Documentazione

La documentazione utilizzata dai docenti durante il Corso per Sustainability Manager, utile all’approfondimento degli argomenti affrontati, sarà fornita ai partecipanti in formato digitale.

Metodologia didattica

Il corso per Sustainability Manager viene svolto con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere gli allievi, sollecitarne l’interesse e favorire la discussione.

Docenti

Il corso per “Sustainability Manager” prevede l’apporto di professionalità specialistiche in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici.

I docenti sono esperti nelle tematiche della sostenibilità, della responsabilità sociale e nella rendicontazione di sostenibilità.

Verifica di apprendimento

Al fine di verificare l’apprendimento, saranno sottoposti ai discenti test con domande a risposta multipla, che si riterranno superati con almeno il 70% di risposte corrette. Nei corsi svolti in videoconferenza le verifiche di apprendimento sono svolte online, per mezzo della piattaforma di videoconferenza.

Attestati di frequenza

Per ogni partecipante al corso per “Sustainability Manager”, superata la verifica finale di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica.

Richiedi Informazioni sui Corsi

Se vuoi ricevere ulteriori dettagli su un Corso , compila il form, ti ricontatteremo al più presto.